Biblioteca

Sostieni l'associazione

socio

 

socio

 

VOTO ALL'ESTERO: COME SI VOTA E LE SCADENZE

 

Le elezioni politiche del 4 marzo coinvolgeranno anche 4.282.990 elettori all’estero, il 20% in più rispetto al voto del 2013. Oltre a loro voteranno per corrispondenza anche 30.848 temporaneamente all’estero (questi i dati del Viminale) che ne hanno fatto richiesta entro il 31 gennaio.
Tutti loro riceveranno al proprio indirizzo il plico elettorale che dovrà essere restituito al consolato di riferimento entro le 16.00 (ore locali) del 1° marzo. Gli elettori che entro il 18 febbraio non abbiano ancora ricevuto il plico potranno contattare il proprio ufficio consolare per ottenere il duplicato (aise).

 

COME SI VOTA 

Condividi questo articolo