La Trentini nel Mondo è partner del progetto europeo Sliding Doors.
Con capofila l’Università di Franche Comté a Besançon, il progetto coinvolge 12 partner in rappresentanza di 9 paesi europei: Paesi Bassi, Belgio, Bosnia-Erzegovina, Francia, Ungheria, Italia, Portogallo, Romania e Spagna.

Puoi seguire il progetto e la sua evoluzione sul sito web, la pagina facebook, l'account twitter o il canale youtube.

L'obbiettivo è quello di analizzare i processi di integrazione e stigmatizzazione dei migranti in diversi momenti storici, con un focus sugli aspetti socio-economici e geografici. Si cercherà di affrontare queste problematiche combinando il lavoro accademico e la società civile, coinvolgendo gli abitanti dei 9 paesi europei aderenti per poter fornire, al fine del progetto, raccomandazioni alle diverse istituzioni europee.

Il progetto si sviluppa attraverso diverse modalità e attività: formazione, ricerca, dibattito e produzioni mediatiche. La Trentini nel Mondo avrà nello specifico il compito di partecipare alla creazione, raccolta e analisi dei questionari nei paesi in cui l’Associazione è presente tra persone di origine trentina e italiana in generale, in particolare in Germania (Berlino e Ruhr) e in Lussemburgo. Metterà inoltre a disposizione documenti cartacei, filmati, interviste audio. Organizzerà una mostra sui risultati del progetto, coordinandone la preparazione, promozione e diffusione in Trentino oltre che in Germania e Lussemburgo.